Cosa Visitare

Piazza Giuseppe Garibaldi, Rovigo

Cenni Storici

Piazza Garibaldi era occupata dalla chiesa di S.Giustina, demolita nel 1809 a seguito della soppressione degli ordini religiosi. La parrocchia venne trasferita nella vicina e grande chiesa di S.Francesco su richiesta del parroco, affiancando il nome di S.S.Francesco e Giustina nel 1806.

Piazza Garibaldi Rovigo

Oggi la traccia della pianta dell’edificio è disegnata sul listòn della piazza. Nel 1896 fu installato il monumento bronzeo dedicato a Giuseppe Garibaldi eroe di guerra dell’artista Ettore Ferrari.

I Palazzi di Piazza Garibaldi

Ai lati della piazza spiccano il neoclassico Teatro Sociale del 1819, il Palazzo Ravenna (ex Comando militare), oggi sede del Consorzio di Bonifica; il Palazzo del Commercio (ex Palazzo Pretorio), oggi sede della Camera di Commercio dal 1851 dove si evidenzia al suo interno nell'area delle contrattazioni il Salone del Grano (realizzato nel 1928 dagli Ing. Pavarin e Silvestrin con un bellissimo soffitto a botte in vetrata) e l’annesso ex Palazzo della Borsa del Commercio istituita nel 1890.

 

Il Palazzo Pretorio è stato edificato verso la fine del 1400 ed era oltre la residenza del podestà veneziano anche sede degli uffici amministrativi e giudiziari del Polesine (vi era anche un carcere per la tortura munito di carrucola per appendere i prigionieri da interrogare).

Alla caduta della Repubblica di Venezia, con la dominazione austriaca il palazzo fu Imperial Regio Tribunale con l'annesso carcere che rimase attivo fino al 1857.

Attorno la metà del 1800 furono creati il salone della borsa, aperto un caffè e creati spazi per le contrattazioni dei commercianti. Sempre al suo interno si crearono i locali di Posta e Telegrafo che vi rimasero fino al 1931.



Informazioni

Associazione Flumina Guide Turistiche

cell:+393281337434

www.flumina.com


Vivi e Gusta la città