Cultura - Teatri - Musei - Cinema

L'offerta culturale di Rovigo offre tantissime perle in cui assaporare la storia del tempo legata al luogo e alle tradizioni.

Momenti artistici e momenti architettonici si fondono nella storia della città raccontando opere e spazi da sempre dedicati all'intrattenimento del pubblico appassionato di cultura e arte, e di chi possiede talento. Gli eventi di portata nazionale percorrono le stagioni tra musica e divertimento dedicati allo spettatore_


Teatro Sociale dal 1819

Il Teatro Sociale di Rovigo fu tra i primi del Veneto ad adottare i canoni dello stile liberty.

Il Teatro inaugurato nel 1819 -ricorre il Bicentenario- è teatro lirico di tradizione dal 1967.


Teatro Studio

Da ex rimessa degli autobus, questo spazio è stato trasformato nell’attuale Teatro Studio agli inizi degli anni duemila grazie all’intuizione e all’impegno dell’artista intellettuale Gabbris Ferrari. 


Museo Grandi Fiumi nel Monastero degli Olivetani

Oggi negli spazi del monastero sono ospitate le installazioni del Museo dei Grandi Fiumi. Il nome rende omaggio a questa terra, il Polesine, la Mesopotamia d’Italia, ubicata tra i “Grandi Fiumi” Adige e Po.


Cinecolonne ex Zuccherificio

Negli spazi dell'Ex Zuccherificio, in una struttura industriale, sono adibiti gli spazi per Fiere, Convegni, Mostre, Laboratori di Ricerca e Incubatori di Start Up.

All'interno di queste prestigiose mura sono ospitate le sale del cinema.