Eclissi di Luna, serata speciale all'Osservatorio Bazzan di Rovigo

Il 27 luglio saremo all'Osservatorio Astronomico Polesano Vanni Bazzan a Sant'Apollinare ad osservare l'eclisse di Luna più lunga della Terra. Infatti avremo modo assieme al Gruppo Astrofili Polesani di scoprire e vedere da vicino l'evoluzione del fenomeno.

 

Cosa sapere

L' evento di per se inizierà dalle ore 19,30 il cui massimo sarà attorno alle ore 22,30 circa per finire verso le 2 del mattino.

L' Osservatorio aprirà in via straordinaria alle ore 20 con ingresso libero senza prenotazioni.

Osservatorio Vanni Bazzan Sant'Apollinare Rovigo
Osservatorio Vanni Bazzan Sant'Apollinare Rovigo

Il fenomeno terrestre si potrà osservare ovunque anche ad occhio nudo, ma il Gruppo Astrofili mette a disposizione tutti gli strumenti per vederlo meglio, e tra terrazzo e giardino gli esperti spiegheranno tutti i passaggi.

Così come spiegato dal responsabile dell'Osservatorio Luca Boaretto componente del Gruppo Astrofili Polesani, la terra si troverà nello stesso piano con luna e sole e quindi il nostro pianeta oscurerà la luna.

La rotazione terrestre non essendo circolare ma ellittica causa al fenomeno una lunga durata rispetto ad altre Eclissi. In pratica la terra non darà modo alla luna di ricevere l'illuminazione diretta del sole, e grazie alla nostra atmosfera il nostro Pianeta regalerà alla Luna un effetto rossastro o color sangue che diventerà più acceso verso le 22,30 per poi tornare verso la normalità al passare delle ore.

Orari e fasi dell'eclisse:
  • Entrata nella penombra 19:14:48
  • Entrata nell’ombra 20:24:28
  • Inizio della totalità 21:30:17
  • Fase massima 22:21:45
  • Fine della totalità 23:13:14
  • Uscita dall’ombra 00:19:03
  • Uscita dalla penombra 01:28:42


Approfondimenti del Gruppo

Il Gruppo Astrofili Polesani ci danno anche un'altra informaziome legata alla luna. Spesso ci siamo posti tutti la stessa domanda guardando la luna  e il sole che sembrano piu grandi verso l'orrizzonte e più piccoli verso lo zenit. In realtà spiegano è un inganno ottico dovuto all'assenza di parametri di confronto e misurazione e così quando si alzano nel cielo sembrano rimpicciolirsi. A confermare ciò suggeriscono di prendere un righello e a braccio teso fare una prova nel misurare la luna quando nasce e  poi quando è in alto nel cielo, ci si accorgerà che le dimensioni sono le stesse.

Queste e altre interessanti nozioni sono date dagli esperti dell'Osservatorio Astronomico che invitano tutti sempre ogni venerdi sera alle 21 per vedere e conoscere anche tutti gli aspetti della luna, i crateri e i loro interni grazie allo strumento principale in dotazione.

 

INFO:

 www.astrofilipolesani.net

Tel. 3479842207


Come arrivare all'Osservatorio

Vivi e Gusta la città